#YoungWinningNetworker: intervista a Valeria Pistoni

 

Di cosa ti occupi?Foto_Valeria Pistoni

Sono laureata in Giurisprudenza e dopo una prima esperienza nello studio legale di una società di revisione e un’esperienza in Banca d’Italia, oggi mi occupo di consulenza legale e regolamentare per banche e intermediari finanziari presso PwC Legal.

 

Perché fai network?

Penso che il network sia un elemento fondamentale per la propria crescita, sia professionale che umana, poiché ti arricchisce grazie al confronto con persone provenienti da background differenti. Personalmente, faccio networking per conoscere altre persone da un punto di vista professionale, ma soprattutto per la curiosità di confrontarmi con persone diverse da me e uscire dagli schemi che il mio lavoro mi impone: per me la parola chiave è quindi proprio curiosità!

 

Qual è il tuo consiglio per chi non ha mai fatto network e vorrebbe iniziare?

Consiglierei di porsi come primissimo obiettivo uscire dalla propria comfort zone; quindi mettersi in gioco, in discussione. Per ampliare il proprio network inizialmente può risultare più facile cominciare con i propri colleghi, con cui si è a contatto ogni giorno. Dopo questa prima di fase di “rodaggio” si possono cercare nuovi canali per sviluppare conoscenze anche al di fuori del proprio ambito professionale. Alla fine, avremo creato una cerchia di relazioni professionali ed umane con persone che difficilmente avremmo conosciuto altrimenti, soprattutto negli ambienti lavorativi di oggi in cui può regnare un certo individualismo.

 

Come ti ha aiutato il networking a raggiungere i tuoi obiettivi?

Fare networking mi è stato utile sin dall’università per conoscere persone con background diversi, sia in Italia, che all’estero; inoltre, per me è strettamente collegato con il saper essere flessibili. Questo modo di fare si è poi trasposto nella mia vita professionale: vedo il networking come un circolo virtuoso, per cui più sei aperto, più ti apri. Dopo una prima fase di semina, adesso sto iniziando a raccogliere i primi frutti. Ad esempio, mi è capitato recentemente sul lavoro di aver bisogno di una figura professionale molto specifica per risolvere un problema e grazie al networking fatto in passato ho potuto contattare proprio la persona che faceva al mio caso – persona che non avrei potuto conoscere in maniera diversa!

 

Perché consiglieresti a chi ci legge di iscriversi a Young Women Network?

YWN è un ottimo canale per sviluppare contatti e conoscenze con giovani donne accomunate dall’apertura al confronto e dalla condivisione di obiettivi simili, fra cui, su tutti, quello di fare network e creare una rete per sostenersi a vicenda. Per me è una risorsa fondamentale, spendibile nella propria quotidianità lavorativa (e non!).

 

#YoungWinningNetworker