Monica Parrella – THE DAY AFTER

Young Women Network ha aperto l’anno associativo 2017 con un’ospite d’eccezione: il punto di riferimento istituzionale per le politiche di pari opportunità in Italia!

Dopo il saluto inaugurale della Presidente YWN, Martina Rogato, che ha ricordato l’apertura dell’edizione 2017 del programma Inspiring Mentor , abbiamo avuto modo di conoscere più da vicino le vicende professionali della Dott.ssa Parrella. Un percorso di eccellenza che l’ha portata prima in Banca d’Italia e poi nel mondo della Pubblica Amministrazione, dal Dipartimento per la Funzione Pubblica al Dipartimento Pari Opportunità. Aver avuto a che fare con ambienti molto maschili, se non maschilisti, e poco flessibili dal punto di vista dell’organizzazione del lavoro non ha fatto che amplificare l’impegno sui temi di genere e pari opportunità.

Il Dipartimento per le Pari Opportunità offre un punto di vista privilegiato su questi temi: è importante riconoscere i progressi che ci sono stati negli ultimi anni in questo ambito. Dalla legge Golfo-Mosca che ha causato un’impennata della presenza di donne nei CDA di aziende quotate e partecipata pubbliche, alle tante realtà associative che, come Young Women Network, propongono nuove strategie rispetto al femminismo dei decenni passati per migliorare la posizione delle donne nel mercato del lavoro.

Abbiamo molto apprezzato i consigli ricevuti, in perfetta armonia con lo spirito pragmatico, risoluto e nient’affatto retorico della nostra ospite. Innanzitutto il fatto che bisogna lavorare su una piena comprensione delle nostre priorità, in modo da poterci dirigere verso le scelte migliori per noi. Da questo punto di vista, considerando il tempo e le energie come una risorsa limitata e scarsa, è chiaro che si può avere tutto, ma non tutto contemporaneamente. La competenza poi, può essere vista più come una chiave che come una destinazione, come un prerequisito al lavoro. Ciò che può davvero fare la differenza in termini qualitativi è tutto il resto, a cominciare dai propri network che vanno sempre coltivati.

Il suggerimento conclusivo insomma è di coltivare sempre e comunque la cosidetta ‘terza dimensione’: quello spazio di realizzazione personale che non coincide con la sfera affettiva e nemmeno quella lavorativa. Uno spazio nostro nel quale possiamo esprimerci e ricaricarci, crescere e condividere le nostre passioni.

Young Women Network è qui anche per questo! L’occasione perfetta per ridare smalto alla terza dimensione arriva prestissimo: il workshop del 28 Febbraio sul pitch personale è quello che fa per voi!

Resta in contatto con noi iscrivendoti al nostro Gruppo Facebook  o ricevendo aggiornamenti sugli eventi della Capitale tramite la newsletter .

Vi aspettiamo!

Stay tuned 😉